Privacy Policy
Crea sito

Nuovo appello di Morgan: “sono un buon padre”


Translate this post

Traduzione

Morgan è sempre più disperato: “se Asia mi porterà via Anna Lou non ho più ragioni per vivere”.

Sono queste le ultime parole rilasciate dall’ex cantante dei Bluvertigo.

Gli deve essere cascato il mondo addosso quando Morgan ha saputo che Asia Argento ha chiesto ai giudici di revocare la patria potestà all’ex marito.

Il cantante, musicista e talent-scout di X-Factor, dopo essere stato escluso da Sanremo per aver fatto una vera e propria apologia della droga poi smentita, si trova a dover combattere la sua battaglia più grande, quella per continuare ad avere il diritto di essere il padre della sua bambina.

Asia Argento lo accusa di tutto praticamente: “è assente, ed anche quando si fa vedere da Anna Lou è un’irresponsabile”; Morgan invece cerca di smentire tutte queste voci.

E’ al settimanale Oggi che Morgan affida la sua intervista più recente: “Nessuno mi porterà via Anna Lou. Non mi sono mai sentito così forte e deciso in vita mia. Non capisco perché Asia abbia preso questa decisione, ma non gliela darò vinta. E’ stata lei a impedirmi di vedere la bambina senza un perché in questi ultimi tempi. Ma io ed Anna Lou abbiamo un legame intenso, ci capiamo, siamo in sintonia in modo spontaneo. Che i giudici facciano il loro lavoro, io non temo nulla e non ho niente da nascondere, sono un buon padre”.

Morgan, ovvero Marco Castoldi, continua le sue dichiarazioni: “ho sbagliato in passato. Ma non faccio più uso di droga. Mi sono curato, sono andato da psicologi ed ho frequentato il programma della Narcotici Anonimi. Sono pulito adesso e posso dimostrarlo a tutti, ho i certificati e, cosa più importante, sto bene. Ed ho un motivo in più per stare bene adesso: combattere per mia figlia”.

Mi auguro che tutto si risolva per il meglio. C’è la felicità di troppe persone in ballo.

Tags: , ,

Scrivi un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Altri gossip:

MyFreeCopyright.com Registered & Protected