Privacy Policy
Crea sito

Daniele Santoianni: dal Gf al cinema


Translate this post

Traduzione

Daniele Santoianni, dopo aver partecipato alla decima edizione del Grande Fratello, ha debuttato come attore in un cortometraggio intitolato “Stalking”, che presto diventerà un lungometraggio e successivamente anche una fiction per Mediaset. Il primo ruolo di Daniele gli ha valso parecchie soddisfazioni e lo ha fatto entrare nell’olimpo delle star cinematografiche: “Stalking” infatti ha ricevuto il premio “Palmares” al festival del cinema di Cannes.

Daniele Santoianni è al settimo cielo per la sua nuova carriera cinematografica: “tutto il cast è eccezionale, non potevo chiedere di meglio per la mia prima esperienza come attore, devo fare un ringraziamento speciale alla sceneggiatrice di Stalking, la bravissima Stefania Rossella Grassi”.

Il nostro Daniele racconta che gli altri attori del cortometraggio non hanno avuto nessun pregiudizio nei suoi confronti pur avendo partecipato ad un reality, cosa che molto spesso fa storcere il naso ai grandi della tv e del cinema. Dice Daniele: “appena arrivato sul set io per primo ho ironizzato sulla mia partecipazione al reality. Ho detto a tutti che non avevo mai avuto esperienze di recitazione e che quindi sarei stato felice se mi avessero aiutato e tutti sono stati molto disponibili con me, dandomi preziosi consigli”.

Nel cortometraggio “Stalking” recita anche la bellissima Nina Moric, com’è stato lavorare con lei? Dice Daniele: “Nina è una persona molto bella. Ha lavorato con umiltà e professionalità, essendo consapevole che anche lei deve ancora imparare molto su questo mestiere. Siamo andati subito d’accordo, sia sul set che fuori”.

Auguri per la carriera di attore di Daniele Santoianni, che ha saputo approfittare della notorietà che gli ha garantito il Grande Fratello!

Tags:

Scrivi un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Altri gossip:

MyFreeCopyright.com Registered & Protected